Archive

Archive for April, 2009

ultima chiamata per Oliver

April 28th, 2009 No comments

Alla fine Manuel, al termine delle 24H che si era preso per pensare cosa fare di Perez, decide di concedergli un’ultima possibilità: sarà il partente di sabato contro i Phillies.

Una decisione presa con difficoltà nella quale hanno influito anche le buone stats che Perez ha avuto lo scorso anno contro i detentori del titolo. 1W e 0.35 di media ERA in 4 partenze concedendo solo una R. Buoni numeri che Manuel e tutti i tifosi Mets sperano possa ripetere in qualche modo.

Da questa partenza dipenderà il suo futuro nella franchigia, staremo a vedere.

Intanto viene rilasciato Freddy Garcia. Non stava lanciando bene nenache in AAA. Si è subito pensato che fosse il primo passo verso il ritiro ma il suo agente in serata ha smentito tutto dicendo che Freddy è ancora troppo giovane per pensare al ritiro.

Categories: Perez Tags:

AAA o bullpen?

April 27th, 2009 No comments

perezSi continua a parlare di Oliver Perez. Dopo il pessimo inizio di stagione si sta cercando di capire quale potrà essere il suo destino da qui alla fine dell’anno.

4 partenze, 9.31 di ERA, 18 BB, 15 SO, 1.97 di WHIP sono statistiche che preoccupano il pitching staff. Il primo pensiero è stato subito quello di farlgli saltare qualche partenza per poter lavorare con tranquillità su alcuni fondamentali e sulla solidità mentale sul monte. Mi piacerebbe sapere cosa vorrebbero insegnare ad un pitcher di 28 anni che calca i campi delle Majors già da qualche tempo. Credo che ormai il suo modo di lanciare sia questo e o si lavora sulla testa del ragazzo oppure non può essere in una rotazione di una presunta contender.

La seconda soluzione è quella di mandarlo nelle Minors. A tal proposito è anche sorta una piccola querelle sul fatto che i Mets potessero o meno mandare in AAA il giocatore senza il suo consenso. Alla fine si è appurato che la squadra può disporre la “retrocessione” del pitcher anche contro la sua volontà.

Esiste anche una terza ipotesi: Perez nel bullpen, anche se potrebbe andare ad intaccare il buon equilibrio che i rilievi hanno trovato quest’anno. E’ altresì vero che lanciare 1 o 2 inning, magari con meno pressione, potrebbe aiutare Perez a trovare una nuova dimensione che sicuramente va contro quella del partente, in questo momento.

Problemi questi che in molti dopo la firma di Oliver, avevano tirato fuori ancor prima che la stagione incominciasse. Forse solo Minaya credeva che questo fosse il pitcher che mancava ai Mets per rendere più solida la rotazione. Il principale responsabile è lui. Trovi una soluzione adeguata per evitare che Perez ci faccia perdere altre partite che potrebbero, alla fine della stagione, rivelarsi fondamentali.

Gli ha dato 12 milioni di dollari all’anno, ora motivi la sua scelta.

Categories: Roster 2009 Tags:

nationals @ mets 1-2

April 26th, 2009 No comments

Beltran

Dopo il sonoro sweep subito contro i Cardinals e che per motivi di tempo non abbiamo potuto commentare, finalmente una boccata d’ossigeno in termini di risultati. Vinciamo la serie contro i derelitti Nationals, fanalino di coda della East ma probabilmente squadra più debole di tutta la MLB, ma non convinciamo in pieno.

Purtroppo rimangono i soliti problemi di partenza sul monte. Santana lancia gara 1 in modo impeccabile anche se vacastro e k-rod un po’ corto, solo 6 IP ma con i consueti 10 SO a fare da contorno; Parnell, Feliciano e Putz portano il match al nono sul 4-1. E’ tempo di K-Rod il quale, prima di prendere la sua 4° salvezza stagionale, concede un homerun da due punti a Flores che rende un po’ piccante la conclusione dell’inning. Da segnalare come Tatis e Sheffield abbiamo rimpiazzato agli angoli degli esterni Murphy e Church poichè contro Olsen Manuel ha preferito due destri. Per la cronaca Tatis è andato 2-3 e Sheff 1-3. Un’occasione che forse avrebbero potuto sfruttare meglio.

Pelfrey fa il suo rientro in squadra in gara 2 e non è molto positivo. 5.2 IP, 3 BB e 6H non sono certo il bottino che ci si aspetta da chi quest’inverno era considerato il secondo pitcher della rotazione dei Mets. Mike non da buone sensazioni sul monte. Sembra sempre sul orlo di cedere. Poi il talento viene fuori e si salva. Forse dovrà ancora riprendersi totalmente dal piccolo fastidio avuto, ma deve farlo alla svelta. Tornano nel lineup Murphy e Church e Manuel conferma la piccola sorpresa del giorno prima e cioè Beltran a battere terzo e Wright quinto dietro Delgado.

Mossa dettata soprattutto dal periodo caldissimo che sta affrontando Beltran che con il suo .400 di AVG è il migliore di tutta la National. David è un po’ in crisi. Prende troppi SO e sembra prorpio che abbia bisogno di un po’ di riposo, proabilmente più mentale che fisico. Anche Delegado si è un po’ bloccato e va con sole 4 valide negli ultimi 23 turni di battuta. Ma si vince ugulamente, 8-2. Anche in gara 2 un ottimo bullpen con Green, Parnell (di nuovo) e Stokes a beltran e wrightchiudere la porta della gara: 0 ER e sole 3H in 3.1 IP.

Gara 3 e si va per lo sweep che però non arriva. Perez sul monte da poche garanzie anche se il matchup contro un giovanissimo Zimmermann potrebbe favorirlo. Ed invece non è così. Il solito Perez che chiude con una linea imbarazzante per chi prende uno stipendio come il suo: 4.1IP, 9H, 7Er, 3BB, 3 SO. Nel complesso le BB sono calate. Ad onor del vero l’attacco si prende una giornata di ferie e poco produce. Ma Oliver sembra davvero lontano da una almeno decente condizione per poter lanciare. Nuovamente Beltran al terzo spot e Wright al quinto: il primo 1H e 1R anche se con 4 LOB, il secondo continua il suo viaggio nell’oblio e chiude con 0-4 e ben 3 SO!

Partita da dmenticare per poter ripartire in fretta dato che ci aspetta una settimana alquanto difficile: 3 partite al City Field contro i Marlins, leggeremente ridimensionati, e nel w-end, finalmente, la prima sfida contro i Phillies al Citizen.

Come al solito, le perle di questa serie:

Santana, 10 K in 6 IP

Triplo di Beltran…

… triplo di Delgado

Reyes a mano nuda

Murphy strepitoso

Categories: Regular Season 2009 Tags:

wily mo pena e pelfrey

April 22nd, 2009 No comments

E’ notizia di poche ora fa la firma con un contratto di Minor League di Wily Mo Pena, outfielder in forza ai Nationals fino al 28 febbraio 2009, data in cui è stato rilasciato. Wily Mo ha subito nel luglio scorso un brutto infortunio dal quale non sembra mai esserne uscito. Ci proverà nel AAA dei Mets per vedere se ci sono ancora possibilità di vederlo competitivo. Pena batte in carriera .253 con 77 homeruns con un’ottima stagione nel 2004 ai Reds conclusasi con 26 homeruns. Per il momento si trova a Port St. Lucie per un extended Spring Training.

pelfreyRaggiungerà Buffalo appena pronto.

Intanto buone notizie arrivano da Pelfrey che ha confermato la sua partenza per sabato contro i Nationals. Decisione questa presa dopo una sessione di lanci prima della partita contro i Cardinals al Bush Stadium.

Mike aveva saltato la sua ultima partenza per un problema di tendinite all’avambraccio destro; ma martedi non ha sentito alcun dolore ed è stato quindi dichiarato pronto.

Categories: Roster 2009 Tags:

brewers @ mets 1-2

April 20th, 2009 No comments

Santos

Vittoria della serie contro i Brewers e prima vinta nel nuovo City Field.

Tutto è girato abbastanza bene. Una nuova buona partenza di Hernandez, anche se è durato solo 5 IP. Ma i primi inning ha lanciato in modo quasi perfetto. Poi i primi segni di cedimento lo hanno costretto a scendere dal monte con una linea che non rispecchia in pieno la buona prestazione: 7H, 4ER e 3SO.

Gara 1 verrà ricordata principalmente per il 500° HR di Sheffield, di cui abbiamo già parlato ampiamente nel post precedente.

Da sottollineare la fantastica prestazione del bullpen che con Feliciano, Green, Parnell e Putz concede una sola valida in 4 IP regalando a J J la prima W in maglia Mets.

castilloIn gara 2 Santana continua a regalare emozioni. Seconda stellare partenza consecutiva del fuoriclasse venezuelano che in 7 IP concede soltanto 5 valide alle mazze avverasrie e manda strikeout ben 7 battitori, assestando la sua ERA su un 0.46 che indica ulteriormente il momento di grazia che sta attraversando. Salta subito all’occhio la tranquillità con la quale lancia Johan, probabilmente alimentata dalla sicurezza di avere dietro di lui rilievi che possono portare a termine il lavoro. Ed infatti, dopo un bellissimo pitching duel con Gallardo (tra l’altro molto bravo anche lui), con i Mets avanti di un solo punto, Santana lascia il posto a Putz per un ottavo inning perfetto e a K-Rod per un nono inning in cui il closer concede sì una valida, ma chiude la partita con 2 SO.

Manca gara 3 che si caratterizza subito per il forfait di Pelfrey per problemi fisici. Sul monte al suo post Figueroa e molte novità nello schiermento. Tatis in seconda base, prima volta in carriera, per Castillo, Santos dietro al piatto per Castro, con Shneider in DL, e Sheffield in RF al posto di Church. Dayoff per molti.

Ma la partita è aperta anche se sprechiamo troppo a basi cariche. 4 lob a testa per Delgado e Tatis la dicono lunga su quanto si poteva fare e non si è fatto. Suppan non era certo nella sua giornata migliore ma non siamo riusciti a sfruttare le occasioni che ci sono capitate. Sconfitta per 4-2 ma con alcune segnalazioni imortanti: Santos ha battuto un doppio ed un triplo e Reyes ha battuto il suo primo triplo stagionale. Alla fine i LOB saranno 10.

La calssifica ci vede con 5 partite di ritardo dai lanciatissimi Marlins, i quali non sembrano perdere un colpo in questo inizio di stagione. Mezza partita di vantaggio sui campioni in carica dei Phillies.

Dopo il giorno di riposo serie difficile contro i St. Louis Cardinals. Primo matchup: Perez (1-1) – Wellemeyer (1-1)

Vi lascio i video di un paio di giocate che riassumono la serie contro i Brewers:

Wright,  il fenomeno

K-Rod e Santos

le 7 perle di Santana

Categories: Regular Season 2009 Tags:

500 per gary!!

April 18th, 2009 No comments

500° homeruns per Sheffield!Arriva nella notte il 500° homeruns di Gary Sheffield. In una gara tiratissima contro i Milwaukee Brewers Sheff entra come PH, lavora bene il conto e colpisce duro Stetter dopo 8 lanci. Ovazione del pubblico e grande soddisfazione dell’esterno appena arrivato ad indossare la maglia dei Mets.

Bella la festa riservatagli dai compagni e da tutto lo staff al suo rientro nel dogout: abbracci e pacche sulla spalla hanno accompagnato Gary fino al momento in cui il pubblico non lo ha richiamato fuori per un tributo tutto per lui.

Sono contento per questo risultato e lo sono ancora di più per il tributo del pubblico. E’ una sensazione incredibile entrare nel club dei 500 ed è ancora più bello pensare che mai nessuno ti ci potrà portare via.” ha dichiarato al termine della partita.

Sheffield aveva battuto il suo primo homerun nel 1988 proprio contro i Brewers e diventa il 25° giocatore della storia a battere 500 homeruns. E’ la sua prima battuta in maglia Mets ed ovviamente anche il suo primo homerun.

Speriamo sia il primo di una lunga serie. Complimenti Sheff!

Homeruns N°500: Gary Sheffield.

Categories: Sheffield Tags:

padres @ mets 2-1

April 17th, 2009 No comments

city field

Arriva l’esordio nel nuovissimo City Field ma arriva anche la seconda serie consecutiva persa. 

Nuovamente i nostri partenti sul banco degli imputati. A partire da Pelfrey che in gara 1 lancia senza controllo e si trova subito in difficoltà contro le calde mazze dei Padres. Entra nella storia Gerut che bastona il nostro Mike e batte il primo homerun della storia del City Field.

Alla fine Mike rimarrà sul monte per soli 5 IP, Perez per 6 ( e sarà l’unico a prendere la W) e Maine altri 5. Oggettivamente 16 IP in totale per coloro che dovrebbero essere i nostri 2-3-4 starter mi sembrano pochini. Tra l’altro in così pochi IP sono riusciti a concedere 7 BB. Il contibruto dei partenti a questo punto diventa di fondamentale importanza se pensiamo che chi lancia dopo di loro svolge egregiamente il lavoro. 

Registrate le partenze, la situazione dovrebbe stabilizzarsi. Mi fa piacere notare come Putz si sia preso l’ottavo inning e raramente permette agli avversari di aggiornare il punteggio. Parnell ha già collezionato 2 hold, questo è esattamnte quello che gli si chiedeva. Su K-Rod c’è poco da dire, per ora una sicurezza assoluta.

L’attacco fonadamentalmente ha prodotto e i 17 punti siglati lo stanno a dimostrare. Forse è mancato un po’ nelle situazioni chiave. Ha esordito, come dicevamo nel post precedente, Sheffield che però sembra ancora lontano da una condizione ottimale e soprattutto da l’idea di essere un po’ spaesato in National. Il suo tabellino registra solo una BB, uno SO e una , per il resto ordinaria amministrazione in difesa.

Batte bene Delgado, tanti SO ma anche molte BB. Wright da segni di riseveglio ed esalta il pubblico del City Field con ilwright suo 3 run homeruns. Purtroppo in questa serie contro San diego dobbiamo segnalare i 2 errori di Murphy che lo penalizzano difensivamente forse eccessivamente, considerando anche l’errore di domenica scorsa che era costato il primo punto ad un Santana in giornata di grazia. Daniel paga un po’ di inesperienza anche se Manuel sta dimostrando di avere piena fiducia in lui; basti pensare che per far esordire Sheff è stato sacrificato Church, uno dei più caldi nel box di battutta.

Il record ora è 4-5 e siamo 4 partite dietro i Marlins che continuano a non perdere un colpo e mezza partita dietro i Phillies.

Da oggi, venerdi, arrivano a New York i Brewers.

Categories: Regular Season 2009 Tags:

sheffield & wagner

April 15th, 2009 No comments

sheffieldE’ giunto il momento dell’esordio dal primo lancio di Gary Sheffield. Questa notte nella seconda gara che i Mets giocheranno contro i Padres, il nuovo acquisto partirà in right field al posto di Ryan Church.

Riparte così la caccia al 500° homerun, anche se a fargli posto è uno dei giocatori più caldi del lineup. E proprio su questo aspetto si è soffermato Gary nelle dichiarazioni pre partita:

” Ryan non deve preoccuparsi della mia presenza ma deve solo pensare a fare meglio dello scorso anno”.

” Mi ha già dato un paio di consigli sui riferimenti da prendere nel nuovo City Field”.

Sheffield al primo at-bat concessogli da Manuel quest’anno ha collezionato subito uno strikeout. Oggi ritornerà ad indossare il guanto, cosa che non gli capitava dal 2006.

 

Nel frattempo  giungono altre notizie sul recupero di Billy Wagner. Ha lanciato la prima bullpen session, molto corta, ma molto significativa come passo avanti verso il recupero.

23 lanci effettuati con il catcher di Minor Juan Centeno il quale ha dichiarato dopo la sessione che Billy ha lanciato solo fastballs e changeups e che il controllo è stato molto buono.

La strada è ancora lunga ma quando la tabella di marcia viene rispettata la fiducia sale.

Categories: Roster 2009 Tags:

mets@marlins 1-2

April 15th, 2009 2 comments

santana, 13 K!

Serie contro i ragazzi terribili di Florida, che negli ultimi due anni ci hanno dato parecchie delusioni nelle ultime gare della stagione, la perdiamo 2-1 confermando i problemi visti contro i Reds: attacco che produce ma pitching non ancora all’altezza.

In gara 1 torna sul monte dopo parecchi mesi Maine che al primo inning paga l’emozione del rientro e una non ancora perfetta condizione concedendo 2 homeruns che saranno decisivi al termine della partita. Non ha dato subito una buona impressione John ma piano piano si è ripreso. Danno fiducia i 5 SO e l’ERA finale di 3.20, anche se partire ad handicap non è facile per nessuno.

Il bullpen chiude bene la partita permettendo una piccola rimonta ma poi ritornano i fantasmi del passato sotto le vesti dell’unico superstite dell’anno scorso, Feliciano, il quale mette in base il punto che il singolo di Cantu porta a casa.

In gara 2 Hernandez offre una prestazione più che discreta lavorando per 6.2 IP concedendo davvero poco ad uno degli attacchi più produttivi delle Major. C’erano dei dubbi sulla prestazione di Livan che però ha risposto alla grande conquistando altra fiducia. Certo quelle fastball a 87 mph spaventano

murphyun po’ ma evidentemente in questo momento funzionano. Lo toccano solo 6 volte prima che scenda dal monte per dar spazio ai rilievi, nell’ordine Stokes, Feliciano e O’Day, l’unico a complicarsi la vita, tanto da indurre Manuel ad affidarsi a K-Rod anche in una situazione non di salvezza: la W era d’obbligo.

Santana dimostra di essere in palla e in gara 3 fa soffrire i battitori dei Marlins. 13 K il suo bottino al termine dei 7 IP in cui è stato sul monte ed una sola BB. Nonostante la prestazione fantastica Johan si prende la L a causa di un banale errore di Murphy che su di una flyball non difficilissima, sarà per il sole o forse per l’eccessiva sicurezza, la fa scivolare dal guanto regalando un punto e un doppio. Un po’ di sbigottimento ed entra anche il secondo e definitivo punto. Santana continua a lanciare come sa e Murphy si dispera nel dogout.  

Beltran prova a riaprire la partita spingendo a casa Delgado ma un grandissimo Johnson con 113 lanci chiude il suo primo CG della stagione.

2-1 Florida, sia al termine di gara 3 sia nella serie.

Ora i Padres con l’esordio a City Field.

I Box Score della serie:

Gara 1

Gara 2

Gara 3

Categories: Regular Season 2009 Tags:

mets @ reds 2-1

April 10th, 2009 No comments

wright

Ci aggiudichiamo la prima serie della stagione contro una squadra tosta e che non ha mai mollato.

Tre partite tiratissime sempre con il risultato in bilico e che hanno dimostrato che c’è voglia di riscatto.

Di gara 1 abbiamo già parlato nel post precedente. Gara 2 e gara 3 rispecchiano sostanzialmente l’andamento della prima partita.

Pelfrey dimostra problemi di controllo e concede molto alle mazze dei Reds, i quali trovano in Votto una macchiana da homeruns ed RBI. Fortunatamente anche i Mets non sono da meno e Beltran e Schneider trascinano i compagni fino al 9-7 finale. Seconda salvezza consecutiva per K-Rod, anche se con qualche patema di troppo.

Solito Perez in gara 3 che lancia quasi alla perfezione i primi 2 inning per poi crollare nei 3 restanti. Dopo dei bei K, piovono le BB e il pitcher si scompone concedendo gli 8 punti che al termine dalla partita risulteranno decisivi.

Infatti il bullpen si  dimostra nuovamente solido con O’Day, Stokes, Parnell e Feliciano i quali, chiamati in causa dal quarto inning, non hanno concesso nessun punto all’attacco di Cincinnati.

schneider e k-rod Nel complesso è stata una serie importante perchè finalmente il campo ha iniziato a dare quelle risposte che fin da ottobre scorso si attendevano. Il bullpen ha tenuto bene facendo capire ai partenti che dietro di loro quest’anno ci sono diverse alternative valide.

Nel box non sono ancora tutti presenti. L’impressione è che chi esce dal WBC abbia qualche difficoltà in più (Wright, Reyes), a parte Delgado che ha ricominciato da dove aveva finito il 2008: HR ed RBI.

Da  segnalare l’esordio in maglia Mets di Sheffield: 1 at-bat, 1 SO. 

Ora partenza con destinazione Florida per una serie contro i Marlins decisamente interessante. 

 

 

Qui sotto i link al box score delle partite della serie:

Gara1

Gara2

Gara3

Categories: Regular Season 2009 Tags: