Home > Buck, Davis, Niese, Regular Season 2013, Wright > Miami Marlins – New York Mets 3 – 7

Miami Marlins – New York Mets 3 – 7

Due protagonisti della partita: David e Ike

Due protagonisti della partita: David e Ike

Arriva la terza vittoria stagionale per i Mets che impattano la serie contro i Marlins. Match gestito bene dai nostri nonostante l’immediato svantaggio del primo inning.

Niese sfodera la sua seconda quality start consecutiva che va a sommarsi alle tre delle precedenti partite dei suoi compagni di rotazione. Se il monte, dopo l’ennesimo infortunio di Santana, aveva un grosso punto interrogativo sopra, al momento è quella certezza che ci permette di vedere le cose con un po’ più di ottimismo. E’ chiaro che parliamo sempre di un campione di partite estremamente ridotto ed il solo Niese con almeno due partenze ma perlomeno abbiamo del materiale su cui lavorare.

Dicevamo di Jon. La sicurezza ostentata durante l’Opening Day la ripresenta anche questo pomeriggio. Subisce il primo punto subito ma non si scompone. I Marlins trovano la chiave per toccarlo con una certa costanza ma non riescono mai a mettere insieme delle reali difficoltà per il nostro giovane pitcher. Alla fine saranno 8 le valide che concederà al lineup avversario ottenendo 5 SO e concedendo 2 BB. Esce lasciando la squadra in vantaggio ma purtroppo il bullpen fatica nuovamente e si fa rimontare dai Marlins togliendo a Niese la W meritata.

L’attacco produce finalmente e supporta i pitchers come si deve fare. Pomeriggio magico per Buck che si erge a protagonista battendo un doppio e 4 RBI. Impatto notevole in questa prima settimana di regular season del catcher arrivato per fare da chioccia a D’Arnaud. Si sblocca finalmente anche Davis con il suo 2-3 e Wright ritrova la strada giusto battendo e aggredendo le basi. Da segnalare il triplo di Murphy e il secondo HR di Cowgill entrato da PH.

Una vittoria convincente nei numeri e nella prestazione che ci regala un monte di lancio decisamente solido nei suoi partenti e un bullpen altalenante che ha la figura di maggior spicco in Parnell, anche ieri molto positivo. L’aggressività vista sulle basi rappresenta un’arma in più per questa squadra. Contro i Marlins due situazioni di stolen base hanno provocato altrettante situazioni favorevoli a siglare il punto.

Domenica gara 3 di questa serie contro Miami con sul monte l’incognita Laffey al posto dell’infortunato Marcum.


Categories: Buck, Davis, Niese, Regular Season 2013, Wright Tags:
  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.