Home > Harvey, Marcum, Quintanilla, Regular Season 2013, Uncategorized > Arizona Diamondbacks @ New York Mets 4-5

Arizona Diamondbacks @ New York Mets 4-5

Il tributo ai 19 pompieri di Yarnell...

Il tributo ai 19 pompieri di Yarnell…

Partita dalle mille emozioni gara 1 della serie contro Arizona.
Sale sul monte Marcum che piazza alla fine una partenza solida anche se l’inizio non è dei più esaltanti. Pronti via e l’HR di Goldschmidt da subito il vantaggio di due punti ai DBacks.

Non è finita perché nonostante la buona impressione di Marcum sono ancora gli avversari a pungere nel secondo inning. Singolo di Hill e Gregorius vola a casa per il secco 3-0.

Ma i Mets ci sono e battono anche. Almeno un paio di occasioni a basi cariche per Murphy che non le sfrutta e poi la lenta ma inesorabile rimonta.

Nel settimo un singolo di Wright porta a casa Young per il punto del 3-1. Nell’ottavo è lo stesso Young che un doppio porta a casa Quintanilla: 3-4. Nono inning da thriling con il singolo di Satin che porta a casa Byrd per il punto del pareggio.

Si va agli extra inning e tutto si decide al tredicesimo inning. Aardsma sale sul monte per affrontare Ross il quale non si fa pregare e spara un missile in campo sinistro che da il punto del vantaggio ai DBacks. Un lancio sbagliato per il nostro rilievo che poi chiude l’innning senza troppe preoccupazioni.

Sembra tutto perduto ma i Mets questa sera hanno una marcia in più. Con un out Satin batte un doppio a destra. E qui iniziano le invenzioni di Gibson. Base intenzionale a Buck. Collins butta nella mischia Harvey per buntare al posto di Aardsma che vuol dire “o la vinco, o la vinco!”. Matt fa il suo dovere e Satin e Buck guadagnano una base. Gibson concede ancora una intenzionale a Quintanilla, forse quella con maggior senso, e Collmenter deve affrontare Brown. Palla alta al centro e Brown gira un bel singolo che permette a Satin di pareggiare la partita e a Buck di vincerla. Bene così.

Da segnalare la presenza nei due dogout di una maglia con il numero 19 di entrambe le squadre con questo nome scritto dietro “Yarnell“. Nessun riferimento a giocatori di baseball, semplicemente il tributo delle due squadre a i 19 Vigili del Fuoco che domenica sono morti cercando di domare le fiamme proprio vicino a alla località di Yarnell in Arizona.


  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.