Home > Harvey, Parnell, Regular Season 2013 > New York Mets @ San Francisco Giants 4-3

New York Mets @ San Francisco Giants 4-3

I Mets festeggiano dopo più di 5 ore di partita

I Mets festeggiano dopo più di 5 ore di partita

Un’altra partita fiume per i Mets che in quel di San Francisco escono vittoriosi dopo 16 inning in cui è successo praticamente di tutto.

I due partenti si sfidano per 7 ip in cui devono vedersela con due attacchi che in un certo momento della partita sono riusciti a leggere bene i loro lanci. Harvey e Lincecum non lesinano impegno e ne viene fuori un duello interessante.

Matt è il primo ad andare in difficoltà contro quel fenomeno che è Buster Posey che alla fine andrà 5-8. Nel primo inning, con Scutaro in base, batte l’HR che da il vantaggio ai Giants.

Harvey non è tipo da abbattersi e la sua partita prosegue nel migliore dei modi dando la possibilità ai compagni di rimanere i partita. Ed infatti tra il quinto e il sesto inning viene ripagato. Prima il doppio di Buck porta a casa Byrd e nell’inning successivo prima Murphy spinge Young a casa per il punto del pareggio e poi Davis permette allo stesso Murphy di siglare il punto del vantaggio.

Collins decide di rimandare Harvey sul monte anche nel settimo nonostante il pitch count abbia ampiamente superato i 100. Matt va subito in difficoltà: triplo di Pence e il singolo successivo di Crowford è l’rbi che da il pareggio alla squadra di casa.

Harvey limita i danni e chiude il settimo inning.

E qui inizia un’altra partita. Sono i bullpen a doversela giocare e il nostro, come già capitato, tiene bene l’impatto contro l’attacco dei Giants.

Torres, Aardsma, Rice, Burke ed Edgin concedono 6 valide e nessun punto portando la partita al sedicesimo inning. Di contro bisogna rimarcare come negli extra inning San Francisco più volte sia andata vicino al punto della vittoria e di come il loro bullpen sia stato anche lui perfetto concedendo ancora meno alle nostre mazze.

Una partita così la si gioca sul filo del rasoio. E così può capitare che in un inning Crawford compia un piccolo miracolo con una giocata stellare per fare il terzo out in prima e l’inning successivo su una giocata ancora più di routine si faccia scappare la palla dal guanto permettendo a Young, arrivato in terza, di siglare il punto del vantaggio.

Implacabile nella parte bassa arriva la salvezza di Parnell, 16° stagionale, che mette fine dopo 5 ore e mezza alla partita.

 

Categories: Harvey, Parnell, Regular Season 2013 Tags:
  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.