Home > Harvey > Matt Harvey fuori per tutta la stagione, 2014 a forte rischio

Matt Harvey fuori per tutta la stagione, 2014 a forte rischio

John Buck consola Matt Harvey

 

Nella serata di ieri, l’intera Mets Nation è stata colpita da una notizia che ha gettato tutti nello sconforto più totale: Matt Harvey si è parzialmente lacerato il famigerato ulnar collateral ligament. Sebbene la squadra abbia cercato subito di calmare le acque annunciando che Harvey potrebbe sottoporsi ad una riabilitazione, la dura verità è che per il buon Matt si profila all’orizzonte il trittico di parole che nessun tifoso di baseball vorrebbe mai sentire: Tommy John Surgery.

E’ vero, ormai la Tommy John è una operazione quasi di routine. Praticamente tutti i lanciatori tornano a lanciare. Ma non si può mai essere certi. Inoltre, nella migliore delle ipotesi il buon Matt salterà tutto il 2014, per poi tornare a lanciare nello Spring Training 2015.

Un brutto colpo per chi sognava una squadra già competitiva nella prossima stagione, e un ammonimento a chi chiede di cedere a gran voce i pitching prospect della farm per prendere qualche hitter già pronto per le major. You can never have too much pitching: non puoi mai avere troppi lanciatori. I pitcher sono sempre e comunque ad un lancio dal disastro. Il buon Matt ha una delle pitching motion più “easy” della MLB. Non sforza, non fa fare al braccio brutti angoli per lanciare. Eppure, eccolo là, con una Tommy John praticamente già scritta nel futuro.

Cosa fare, tifosi dei Mets? Se c’è un lato positivo in tutto questo, è che l’anno prossimo ci sarà più spazio per i vari Wheeler, Mejia (in caso di esito positivo della sua operazione), Syndergaard, Montero. La nostra forza è un solido reparto di giovani lanciatori. Harvey è sicuramente il top del top al momento, anche a livello MLB. Probabilmente l’anno prossimo non ci sarà, ma la squadra potrà comunque farci divertire e, perché no, sognare in grande.

Sempre let’s go Mets, comunque vada.

Categories: Harvey Tags:
  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.