Archive

Archive for the ‘Curiosità’ Category

Rinnovando il guardaroba: le nuove uniformi 2012

January 26th, 2012 4 comments

Siamo ormai ad una ventina di giorni di distanza dalle quattro parole che, dall’ultimo out delle World Series in poi, sono un po’ il sogno di ognuno di noi: pitchers and catchers report. I nostri ragazzi sono pronti a calcare i verdi prati di Port Saint Lucie, ma quest’anno lo faranno indossando delle divise rinnovate, con uno stile più sobrio che guarda chiaramente al passato della nostra franchigia. Andiamo con ordine.

Come saprete, quest’anno i Mets compiono 50 anni: per questo motivo, su tutte le casacche indossate dai nostri eroi apparirà uno speciale logo dedicato a questa occasione.

Il logo apparirà, in forma leggermente diversa, anche sul retro dei cappellini.

I Mets indosseranno sempre e solo questo cappellino, con ognuna delle divise. Questo ci da l’assist per poter parlare della novità più grande relativa alle nuove uniformi, il vero elemento di ritorno al passato: l’eliminazione totale del nero dalla tavolozza dei colori della nostra franchigia. Introdotto sul finire degli anni ’90 dapprima come contorno per le varie scritte, e poi in modo più massiccio con una uniforme completamente nera dotata di cappellini dello stesso colore, questo colore non è mai stato particolarmente digerito dal pubblico. Da quest’anno, quindi, i Mets torneranno a vestire solamente i tre colori della città: bianco, blu e arancio.

Come si può vedere, la sparizione del nero dai contorni dona alle casacche una pulizia incredibile. Questo si nota specialmente in quella grigia da trasferta e nell’alternata di casa bianca. Alternata perché, finalmente, la maglia a righe tornerà ad essere la casacca principale per le partite casalinghe, dopo essere stata un po’ maltrattata negli ultimi anni. E’ doveroso precisare quanto detto durante la conferenza stampa di presentazione di qualche mese fa: queste uniformi non sono temporanee, ma rimarranno in uso anche negli anni futuri.

“Solo tre casacche? E la quarta? Accidenti, abbiamo veramente finito i soldi!”. No, per fortuna non siamo arrivati ancora a questi livelli. Per quanto riguarda la quarta casacca, c’è un simpatico aneddoto da raccontare, e un segno che il nuovo front office sia molto attento ai tifosi. Sulla carta, la quarta casacca sarà ancora quella tutta nera che abbiamo visto in questi anni: il piano originale era di usarla saltuariamente (o meglio, quasi mai) in questa stagione per poi accantonarla. Durante l’estate, i Mets giocarono una partita con una speciale uniforme dedicata alla serata latinoamericana: l’ormai famosa casacca dei Los Mets. La risposta del pubblico fu eccezionale, tanto che si tentò di inserirla nella rinnovata rotazione delle uniformi per il 2012 (che va consegnata alla MLB con grande anticipo, più o meno fra il mese di Luglio e quello di Agosto). Purtroppo la deadline era già passata, e non se ne fece nulla. Ma i Mets vestiranno comunque, occasionalmente, la splendida casacca blu e arancio, che sa tanto di Mets anni 80: è stata infatti semplicemente inserita, con le dovute correzioni, come maglia da batting practice. Nel 2013, poi, soppianterà definitivamente la casacca nera. Il risultato è probabilmente una delle migliori uniformi nella storia dei Mets

Alcune squadre, negli anni scorsi, hanno usato semi-regolarmente le casacche da Batting Practice in partita (Red Sox e Orioles, ad esempio), quindi ci sono buone possibilità di vedere in campo i nostri ragazzi con queste divise per diverse volte, nella prossima stagione. Non ci resta che sperare di vedere trionfare quanto prima i Mets: abbiamo delle splendide uniformi, non ci resta che costruire una splendida squadra.

Categories: Curiosità, Uncategorized Tags: