Archive

Archive for the ‘Uncategorized’ Category

The Grandy Man Can: Curtis Granderson firma con i Mets

December 6th, 2013 No comments

Curtis_Granderson

I Mets di Sandy Alderson mettono a segno il primo, vero big signing della nuova era: Curtis Granderson, infatti, si è accasato nel Queens con un contratto di 60 milioni di dollari spalmati in 4 anni.

Dopo un iniziale tira e molla sulla lunghezza del contratto (i Mets preferivano 3 anni, Granderson ed il suo entourage puntava su 4), la firma è arrivata nel pomeriggio di oggi.

Nonostante una stagione praticamente persa nel 2013, Granderson viene da stagioni di buon livello, mostrando tanta potenza sia allo Yankee Stadium che in trasferta (rispettivamente 47 e 37 fuoricampo durante la sua permanenza nel Bronx). Il rovescio nella medaglia è una alta percentuale di strikeout ed una difesa non sempre al top. Comunque, una cosa che i Mets possono permettersi, dato che al centro dell’outfield ci sarà l’ottimo difensore Juan Lagares.

Adesso si aprono possibilità interessanti per i Mets. I Winter Meeting sono alle porte, e ci sono forti rumor su Duda, Davis e anche Murphy come possibili giocatori pronti ad essere scambiati da Alderson e soci.

NY Mets Italian ovviamente vi terrà aggiornati durante tutta la durata dei Meeting.

New York Mets 2 Cleveland Indians 1

September 10th, 2013 No comments

EY in azione al Jacobs Field. Sì, a noi piace chiamarlo così.

Si chiude con una insperata vittoria la serie in quel di Cleveland, coi Mets che riescono a non perdere in una partita lanciata da Matsuzaka.

Il buon Dice-K, in azione contro la sua “ex” squadra (in realtà non ha mai debuttato per gli Indians a livello MLB), lancia addirittura 5.2 IP concedendo 3 valide e 1 punto con 3 basi su ball e 6 strikeout. Oro colato visti i tempi che corrono.

Purtroppo la sua prestazione è stata fermata da una comebacker che lo ha colpito nel sesto inning, ma non sembra nulla di serio.

Parlando della partita vera e propria, i Mets sono passati avanti nel quarto inning col solo shot di Turner contro il partente della Tribù, il giovane Danny Salazar.

Nel sesto, prima di essere colpito dalla pallina che lo ha costretto ad uscire, Dice-K aveva concesso il punto del pari in pieno stile Mets, e cioè con un hit by pitch a basi cariche su Asdrubal Cabrera.

La partita scorre così inesorabile, le due squadre non riescono a segnare contro i rispettivi bullpen. Si rivede addirittura Frank Francisco, che lancia nell’ottavo inning della partita concedendo una BB e ottenendo gli ultimi due out della ripresa.

Poi, nel nono, arriva la valida che non ti aspetti, e cioè quella di Eric Young Jr. Addirittura un doppio, profondo, e per di più con un uomo in base, Den Dekker, che segna il punto del 2-1. LaTroy Hawkins entra e salva e, come nei migliori classici di fine stagione, consegna la vittoria a Frank Francisco. Come si fa a non amare il baseball settembrino?

Categories: Regular Season 2013, Uncategorized Tags:

New York Mets 11 Washington Nationals 3

September 1st, 2013 No comments

Bene Zack Wheeler

Un grande Zack Wheeler e un attacco ispiratissimo regalano ai Mets la vittoria in Gara 2 e nella serie del fine settimana contro i Nationals.

Ben 17 valide, record stagionale per i nostri, che supportano 6.2 IP veramente buoni da parte del nostro giovane lanciatore.

Il 2 run double di Quintanilla nella parte alta del secondo è solo l’antipasto: nel terzo inning  i Mets si scatenano e mettono a segno ben 6 punti.

I singoli RBI di Murphy e Den Dekker vengono intervallati dalla sac fly di Ike Davis. Successivamente arriva il walk a basi cariche di Wheeler (!) e il 2-run single di Eric Young Jr.

A questo punto i Nats riescono a mettere su una mini-rimonta, riuscendo a colpire finalmente Zack nella parte bassa del sesto. La sac fly di Werth manda a casa Rendon, il singoletto di Desmond manda a casa Span e Harper.

Collins toglie Wheeler e lascia la palla al bullpen. Bullpen che viene aiutato da Murphy (RBI double) e Lagares (RBI single) nell’ottavo inning.

Nel nono i Nats aggiungono un ulteriore punticino, ma serve solo a fissare il punteggio finale sull’11 a 3.

Categories: Regular Season 2013, Uncategorized Tags:

Philadelphia Phillies 6 New York Mets 2

August 29th, 2013 No comments

Nuova partenza deludente per Dice-K

Seconda sconfitta in altrettante partenze in casacca Mets per Daisuke Matsuzaka.

Questa volta a sconfiggere il giapponese sono i Philadelphia Phillies, in una sfida contro Cole Hamels che qualche anno fa sarebbe stata un pitching matchup imperdibile. Ma andiamo con ordine.

Mets subito avanti nel secondo: su un pop di Brown preso al volo da Ruiz, i Phillies lasciano scoperta la terza. Young se la rischia e dalla seconda riesce ad avanzare di una base. Il rischio paga poiché il battitore seguente, Davis, ottiene un singoletto che da ai Mets il vantaggio.

Negli inning centrali purtroppo Dice-K cede e gli ospiti mettono a segno 5 punti. Nel quarto arriva l’RBI single di Rollins. Nel quinto l’HBP a basi cariche su Mayberry jr e il 2 RBI single di Hamels e nel sesto il solo shot di Ruiz. Phillies avanti 6-1 e Dice-K che esce (il solo shot, infatti, lo subisce Carson).

Andrew Brown accorcia le distanze nel settimo con un doppio profondo, ma non basta. Anche perché i Phillies si riprendono indietro il punto segnando nella parte alta del nono su errore di Scott Atchison, che fissa il punteggio sul 6-2 finale.

New York Mets 2 Los Angeles Dodgers 4

August 14th, 2013 No comments

Sfortunato Mejia, tradito dalla difesa

I Mets sbarcano sulla costa ovest per il loro ultimo west coast trip stagionale, che purtroppo si apre con una sconfitta subita per opera dei carichissimi Dodgers.

Mejia e Nolasco sono i due partenti. Jenrry parte alla grande e sono i Mets a portarsi avanti praticamente subito, con gli RBI single di Buck e Quintanilla nella parte alta del secondo. Purtroppo, però, l’attacco dei nostri per la serata si ferma qui. In maniera inversa, il lineup dei Dodgers sembra un motore diesel e migliora con l’avanzare della partita.

Nel sesto inning, infatti, la formazione di Los Angeles passa avanti, colpendo Mejia che incassa 3 punti (2 earned a causa di un pasticcio di Lagares): Due entrano sulla valida di Gonzalez che manda a casa Crawford e, grazie all’errore citato poco sopra, Mark Ellis. Il battitore seguente, Puig, spara una sac fly che permette allo stesso A-Gon di arrivare con tranquillità a casa base.

Mejia riesce a chiudere l’inning, ma il danno è ormai fatto. Una ripresa più tardi Collins manda sul monte Torres, che si becca un solo shot di Punto, al secondo fuoricampo stagionale, che mette la parola fine alla partita.

Categories: Regular Season 2013, Uncategorized Tags:

Interlega: la serie va ai Royals, 2-1

August 6th, 2013 No comments

Zack Wheeler in azione domenica

I Mets vincono la gara di apertura e poi perdono quelle successive. Dove avete già sentito questa storia? Se queste pagine ovviamente. Anche questa serie di Interlega contro i Royals segue il trend recente, con Gara 1 vinta e Gara 2 e 3 perse miseramente, consegnando così la vittoria finale alla ex squadra del nostro amato Jeff Francoeur. Ma andiamo con ordine!

Gara 1 routa attorno alla sfida fra Dillon Gee e Wade Davis. I nostri passano subito avanti col 2-run shot di Wright nel primo, e la partita sembra viaggiare su binari di tranquillità. Fino all’ottavo inning, quando Sal Perez ottiene il primo punto dei Royals su una fielder’s choice. Un inning dopo e arriva il solo shot di Lorenzo Cain che fa 2-2. Si va agli extras, per l’ennesima volta in stagione. Per fortuna i Mets se la cavano quasi subito, grazie al walkoff 2-run shot di EY Jr, che permette a se stesso e a Omar Quintanilla di segnare e mandare a casa felici i tifosi col 4-2 finale

Gara 2 (Hefner vs Chen) segue un andamento più altalenante. Di nuovo subito avanti con un solo shot nel secondo di Murphy, i nostri si fanno raggiungere subito da 3 punti Royals mezzo inning dopo (solo shot di Kottaras, sac fly di Gordon e RBI single di Miguel Tejada). Quando tutto sembra perso, nella bassa dell’ottavo, i Mets la riprendono clamorosamente col 2-run single di Satin. 3-3 e si va agli extras. Purtroppo questa volta vengono premiati i Royals: solo shot del nuovo arrivato Maxwell e tutti a casa, 4-3.

Gara 3 non ha quasi storia. La difesa crolla (Byrd e Murphy disastrosi) dietro all’incolpevole Wheeler e i Royals mettono a segno 6 punti fra quarto, quinto e sesto inning. Nulla possono i Mets, che segnano solo due punti ma che nel finale sprecano tantissimo (devastante il K a basi cariche di Byrd). Tutto sommato bene Zack, ma la difesa lo penalizza veramente troppo (i 3 punti entrati nel quinto inning sono tutti nati dai disastri dei suoi compagni di squadra). Peccato.

Categories: Regular Season 2013, Uncategorized Tags:

Atlanta Braves 8 New York Mets 2

July 25th, 2013 No comments

Male Hefner

Senza storia Gara 3 fra Mets e Braves.

Una partita caratterizzata da una gran partenza di Tim Hudson e, purtroppo, da una partenza molto meno bella da parte di Jeremy Hefner.

Una slug fest d’altri tempi per Atlanta, che nei primi cinque inning butta fuori la pallina tre volte, col solo shot di Gattis nel secondo e i due fuoricampo, un three-run shot e un two-run shot, di Uggla e  Simmons nel quinto.

La storia della partita in teoria potrebbe finire qui, perché i Mets saranno capaci di mettere a segno solo due punti mentre i Braves infieriranno senza pietà fino all’8-2 finale. Purtroppo, però, dobbiamo segnalare il grave infortunio che ha colpito Tim Hudson. Nella parte bassa del settimo, la caviglia di Tim si è rotta dopo un involontario pestone di Eric Young lanciato a tutta per arrivare salvo in prima. Il lanciatore dei Braves ha lasciato il piede troppo al centro della corsia, se così si può dire, e la collisione è stata inevitabile. Sfortunatamente, anziché colpire il piede di Hudson provocando così solo un doloroso pestone, Young ha colpito duro proprio sulla caviglia dello sfortunato lanciatore dei Braves.

La visibile commozione di Young e Recker mentre Hudson viene portato via in barella è forse l’immagine simbolo della serata.

Tim e i Braves sono nostri rivali storici, ma scene del genere non sono mai belle. Per questo auguriamo ad Hudson di tornare più forte di prima nel 2014.

Categories: Regular Season 2013, Uncategorized Tags:

Philadelphia Phillies 0 New York Mets 5

July 22nd, 2013 No comments

Matt Harvey al top della forma contro i Phillies

Bellissima vittoria dei Mets nella sfida domenicale contro i Phillies. Un pomeriggio delle grandi occasioni, con in palio la vittoria in questa prima serie post All Star Break. Sul monte, matchup di alto livello con Matt Harvey e Cliff Lee.

Come si può facilmente intuire, ci sono tutti gli ingredienti per una bella partita. Però, come spesso accade nel baseball, accade quello che non ti aspetti: la partenza così così di Cliff Lee.

Nel primo inning Lee concede due back to back solo shot a Wright (dopo la review degli arbitri) e Byrd (no-doubter nel secondo anello in left field), nel quarto addirittura una three-run bomb a Juan Lagares, con gli arbitri che anche in questo caso hanno bisogno dell’instant replay per prendere la decisione.

Se da un lato Lee delude, Harvey è in grandissima forma. 7 inning, 3 valide, 0 basi su ball e 10 strikeout. Supera Koosman per la migliore ERA dopo 30 partite in carriera coi Mets e ottiene la quarta gara stagionale con almeno 10 K e 0 BB. Magistrale.

Nell’ottavo e nono inning, con i Mets avanti di 5, Collins decide di risparmiare il bullpen concedendo ben due inning a Scott Atchison, che non delude. I Mets ottengono una bellissima vittoria e Harvey è sempre più candidato al Cy Young Award.

Categories: Regular Season 2013, Uncategorized Tags:

New York Mets 10 San Francisco Giants 6

July 10th, 2013 No comments

Il grande slam di Byrd

 

Seconda vittoria consecutiva per i Mets contro i Giants in quel di San Francisco, che sancisce anche la series win.

Partita più rilassata (ma neanche troppo) dopo la maratona di Gara 1, terminata alle 9.45 ora italiana.

Sul monte sfida fra Gee e Barry Zito.

Dopo un quasi fuoricampo di Brown nella parte alta del secondo, i Giants passano nella parte bassa grazie ad un errore di Recker e all’RBI groundout Quiroz.

I Mets si riprendono nel quarto con i due singoletti di Brown e Quintanilla, riportando il punteggio in parità.

Nella bassa del quinto nuovo vantaggio Giants con l’RBI groundout di Sandoval, ma mezzo inning dopo Recker la butta fuori con Satin in base. 5-3 e Mets finalmente avanti. I Giants rosicchiano un punticino nella parte bassa, ma l’inning si chiude con un doppio gioco sull’asse pitcher-prima base dopo una linea di Blanco.

I due attacchi sono in palla e nella bassa del settimo arriva il pareggio dei Giants grazie a Sandoval, che batte una sac fly permettendo all’esordiente Tanaka di segnare.

La partita viene finalmente decisa nella parte alta dell’ottavo. Prima Murph da nuovamente il vantaggio ai Mets con una sac fly, poi, due battitori dopo, Byrd batte un fragoroso grande slam per il 10-5 dei Mets. Marlon sempre più in palla, al quattordicesimo fuoricampo in stagione. Grande firma di Sandy, c’è poco da dire.

Nella bassa del nono i Giants portano in cascina un punticino contro Torres, ma è troppo tardi, i Mets vincono.

Categories: Regular Season 2013, Uncategorized Tags:

New York Mets 6 Milwaukee Brewers 7

July 8th, 2013 No comments

Ennesima partenza deludente per Marcum

Sconfitta per i Mets nella seconda sfida in quel di Milwaukee, con una bella rimonta che purtroppo non si concretizza e che quindi costringe i nostri a prendersi la prima “L” nella serie.

La sfida sul monte è fra Gallardo e l’ex di turno, Shaun Marcum. Purtroppo, Shaun parte ancora così così e i Brewers mettono a segno 5 punti nei primi 4 inning.

Nel primo inning arriva l’RBI single di Lucroy, nel secondo un altro RBI single (Aoki) e la sac fly di Segura, nel terzo il solo shot di Lucroy e nel quarto un altro RBI single, questa volta ad opera di Segura. Pronti-via ed è 5-0 per i padroni di casa, quindi.

I nostri ribattono negli inning centrali. Nel quinto arriva un punticino sul solo shot di Buck e sul doppio di Murph; nel sesto entrano invece due punti grazie a Buck, nuovamente, e il suo 2-RBI single. 5-4 e speranza che torna nel dugout Mets. Durerà poco.

Purtroppo, mezzo inning dopo i Mets commettono un errore disastroso. Con un uomo in prima (Schafer), Gallardo mette giù in bunt. Ike si dirige verso la pallina, lascia a Marcum che tira verso Murphy andato a coprire la prima base come da manuale. Il tiro è preciso ma Murphy lo lascia cadere. Schafer segna indisturbato e Marcum esce deluso.

La partita non è comunque finita. Mezzo inning dopo Byrd accorcia di nuovo le distanze grazie ad una sac fly (6-5), ma l’RBI double di Schafer nella parte bassa del settimo riporta i Brewers avanti di due.

Si arriva al nono, con una vecchia conoscenza (K-Rod) sul monte. Rodriguez mette K Wright e Ike per aprire l’inning, poi Byrd la butta fuori e fa sognare tutto noi. Purtroppo, il battitore successivo (Nieuwenhuis) va K mettendo fine alla partita.

Categories: Regular Season 2013, Uncategorized Tags: