Archive

Archive for the ‘Winter Meetings 2011’ Category

Alderson scatenato: i Mets sistemano il bullpen in una notte

December 6th, 2011 3 comments

Sessanta minuti. Tanto è durata la retata di Sandy Alderson e soci durante la notte fra Martedì e Mercoledì. In questa ora i Mets hanno completato una trade e firmato due Free Agent, mettendo a posto il bullpen per la stagione 2012. Ma andiamo con ordine.

Il primo nuovo arruolato nella pattuglia del Queens è Jon Rauch. L’ex giocatore di Toronto firma per un anno a 3,5 Milioni più bonus. Sembrava destinato ad essere il closer per il 2012, ma più tardi la situazione è cambiata. Mentre si registravano le prime reazioni alla firma, una nuova notizia balza nell’universo di Twitter: i Mets hanno una trade pronta, manca solo l’ufficialità. Pochi minuti dopo, Angel Pagan viene spedito ai Giants, mentre arrivano nel Queens Andres Torres e soprattutto Ramon Ramirez. Ad avviso di chi scrive, è una buona trade, con Ram-Ram pezzo forte, e Torres giocatore di contorno. E’ vero, Pagan è un battitore migliore e più “giovane”. Ma la difesa di Torres in CF è stellare. Bisognerà ora vedere se Torres sarà il CF titolare ad Aprile e soprattutto chi sarà il leadoff hitter. A tal proposito, Murphy potrebbe essere chiamato a battere per primo, ma è una questione che esamineremo in futuro. Ram-Ram invece porta un ottimo braccio nel bullpen. Ma nemmeno lui sarà il closer. Una manciata di secondi dopo la conferma della trade, e senza rumor preliminari, arriva la news della firma di Frank Francisco, anche lui (come Rauch) ex di Toronto, per 2 anni e 12 milioni. A queste cifre, è quasi sicuro che sarà lui a chiudere le partite per i Mets. Forse il contratto è troppo alto (ma abbiamo già visto come il mercato dei closer sia dettato da cifre assurde quest’anno) e i suoi numeri sono in calo, ma ha lanciato per anni in ballpark favorevoli agli hitter (Texas, Toronto) e in division dure come l’AL East. Nello spazioso CitiField, saprà dare il suo contributo.

 

I Winter Meetings proseguono, ma fino al Rule 5 Draft non c’è da aspettarsi ulteriori mosse. La squadra per il 2012, a meno di trade epocali che al momento appaiono improbabili, pare fatta.